Taekwon-Do Kids

Sabato 9 ottobre a Rimini, in occasione del Corso di Formazione ICTF Italia, si è tenuto il primo Seminario Tecnico TAEKWON-DO ICTF KIDS, appuntamento unico nel suo genere in quanto sviluppato e dedicato ai giovani atleti in età pre-scolare e scolare fascia 4-7 anni. 

La nostra Federazione Taekwon-do ICTF Italia, vuole puntare all’insegnamento della disciplina non solo come mezzo didattico, ma anche di socializzazione trasferendo l’atteggiamento di cordialità e rispetto che si ha col Maestro, anche ai compagni abbattendo così le pericolose pratiche del bullismo già in tenera età.

ASDINVICTUS_20211014 1540191 1024x746 1

I bambini meritano quindi un trattamento”speciale” ed istituire una dedicata Commissione Tecnica per il Settore Bambini è stato da subito un presupposto fondamentale poichè i piccoli atleti sono il nostro reale punto di partenza, ove Insegnanti e Maestri  devono mettere a disposizione ogni competenza, aspirazione, desiderio e speranza.

Il PROGRAMMA KIDS, fortemente voluto dal nostro Presidente Master Sergi, è stato affidato ad una dedicata Commissione Tecnica composta dal suo Coordinatore il Maestro Nicola Petrillo VI Dan ed il suo Pink Team  la Maestra Sabina Verdi IV DAN, e le Istruttrici Sara Ciavorella III DAN e Isabella Donadio II DAN.

Il Team tutto al femminile coordinato dal Maestro Petrillo, ha relazionato sugli aspetti delle abilità motorie e psico-cognitive dei bambini dai 4 ai 7 anni, svolto all’insegna di una formazione divisa in due sezioni,  quella Tecnica e quella Motoria.

La parte tecnica ha proposto un metodo efficace agli “apprendimenti di base”, per mezzo di uno sviluppo graduale delle abilità nel taekwon-do e, ben suddiviso tra prime tecniche, tul e teoria, questo con l’obiettivo di concedere al bambino con coerenza e nei giusti tempi competenze ed abilità.  Ci si è ben addentrati nei concetti di psico-motricità e schemi motori in base all’età del piccolo atleta, mediante un approfondimento su come migliorare capacità coordinative, flessibilità e mobilità articolare.

La parte motoria invece si è tenuta in versione attiva, proponendo  accanto ai classici colpitori nuovi strumenti di lavoro con l’aggiunta di esercizi e percorsi con difficoltà bassa-media-alta, appositamente studiati per la delicata fascia di età .   Si è dato modo a tutti i partecipanti di sperimentare brevi allenamenti ed attività dalle quali sono nate ricche proposte e spunti che meriteranno di essere ulteriormente approfondite nei successive incontri con l’obiettivo di implementarne contenuti e competenze.

Il Taekwon-Do educativo e formativo.

Start typing and press Enter to search

X